salta al contenuto

Magistrati

Il Procuratore della Repubblica è il Capo dell'Ufficio del Pubblico Ministero e, al fine di svolgere tutti i compiti demandati dalla legge, è affiancato da altri magistrati denominati Sostituti Procuratori della Repubblica.
 
Il Procuratore della Repubblica è titolare dell’azione penale e determina:
 
• i criteri di organizzazione dell'Ufficio;
• i criteri di assegnazione dei procedimenti tra i vari magistrati dell’Ufficio;
• le tipologie dei reati per i quali i meccanismi di assegnazione del procedimento siano di natura automatica.
 
Il programma organizzativo vigente presso la Procura di Fermo prevede l'assegnazione automatica della maggior parte dei procedimenti secondo il criterio della turnazione esterna di reperibilità (di regola della durata di una settimana) a cui partecipano, a rotazione, tutti i magistrati.
 
Nel caso di assenza, impedimento o vacanza del posto di Procuratore della Repubblica, le funzioni di Capo dell'Ufficio sono svolte dal Sostituto Procuratore con maggiore anzianità di servizio.
 
L’organico della Procura di Fermo è cosi composto:
 
- Procuratore della Repubblica
  Dott. Raffaele Iannella
 
- Sostituto Procuratore
  Dott. Alessandro Pazzaglia
 
- Sostituto procuratore
  Dott.ssa Eugenia Sinigallia
 
- Sostituto procuratore
  Dott.ssa Marinella Bosi
 
- Sostituto procuratore
  Dott.ssa Gaia Stefan